IN TANTI CON POCO SI FA TANTO. Aiutateci a riparare i tetti del villaggio!

Dopo dieci anni dalla loro costruzione, i tetti delle costruzioni del villaggio appaiono seriamente danneggiati. Nonostante la continua manutenzione fatta durante questi anni, ci sono perdite di acqua ovunque. Alcuni pannelli del tetto della nursery e del dormitorio femminile sono crollati e un tempestivo intervento si rende necessario al più presto.

Progetto di semi-autonomia

Grazie alla Fondazione Luigi Quondamatteo abbiamo comprato un terreno su cui poter costruire otto piccole abitazioni dedicate al progetto di semi-autonomia. Le abitazioni ospiteranno i ragazzi e le ragazze del villaggio che hanno finito la scuola e sono stati inseriti nel programma di semi-autonomia per favorirne un’uscita protetta dal villaggio e un accompagnamento verso un futuro lavorativo.

“Twende Shuleni – Andiamo a scuola!” Progetto sostenuto con i fondi dell’8×1000 della Chiesa Valdese

Il progetto ha avuto ufficialmente inizio il giorno 01/07/2018 e il suo scopo è quello di fornire accoglienza, assistenza sanitaria ed educativa ad un gruppo di 45 bambini presso il villaggio famiglia Bimbi del Meriggio, con specifico riferimento a:

  • vitto,
  • cure mediche ed esami di laboratorio,
  • frequenza scolastica presso la scuola primaria e relativo materiale scolastico.

Progetto “Scuola Secondaria”

Per garantire il proseguimento degli studi liceali e dell’istruzione l’AINA finanzia il progetto “Scuola Secondaria”, permettendo ai ragazzi più meritevoli di frequentare i college più accreditati del distretto.

La Biblioteca

Ad Ottobre 2013,  alla presenza di Father Paul della locale parrocchia di Santa Rita e di Mr Richard Wanjihoy, District Librarian della Kenya National Library Service di Meru, abbiamo inaugurato la nuova Biblioteca Scolastica. La cerimonia di apertura ha visto i bambini impegnati in canti e recite e gli adulti in discorsi ufficiali sull’importanza della lettura.

La Scuola

La cultura è l’arma più potente per vincere le discriminazioni, per affermare il diritto alla salute, alla giustizia sociale e al lavoro – contro ogni forma di sfruttamento vecchio e nuovo.
Con questa riflessione AINA e il Fiore del Deserto hanno progettato e realizzato la costruzione di una scuola all’interno del villaggio “Bimbi del Meriggio” con la consapevolezza che solo l’istruzione e la cultura possono combattere la povertà in tutte le sue manifestazioni.