Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Home Bimbi del Meriggio Come è composto

Come è composto

 

La struttura del villaggio comprende sia diversi edifici costruiti intorno ad un grande spazio alberato centrale, sia la piccola azienda agricola (la shamba) finalizzata al sostentamento degli abitanti del villaggio.

In una struttura circolare intorno al cortile centrale si collocano gli edifici della Nursery (per i bambini fino a 5 anni), del dormitorio femminile (per le ragazze più grandi), della cucina-refettorio, della casa utilizzata dai volontari e dagli uffici amministrativi. Chiude il cerchio uno spazio sopraelevato per i giochi e gli spettacoli: una sorta di piazzetta al centro del villaggio.

In un'area contigua al villaggio sono collocati gli edifici del Presidio Sanitario,  del dormitorio maschile inaugurato nel Giugno 2012, e della scuola, la "AINA Paolo's Academy", che è stata completata nel Febbraio 2013.

La shamba (l'azienda agricola) si estende al di là della zona abitata. Alla fine di un leggero pendio scorre il ruscello che alimenta parte del villaggio e che ne attraversa il terreno.

La shamba non ci permette al momento totale autosufficenza ma stiamo cercando di lavorare verso questo obiettivo: recentemente la visita di un agronomo dall'Italia ha permesso di ottimizzare alcune culture e di iniziare la coltivazione sperimentale per la coltura del pomodoro, dello zucchino, dei piselli, del broccolo, ecc.

Fino ad adesso nella shamba sono stati coltivati cavoli, sukumawiki, carote, mais, banani, mango, avocado ed altre tipiche culture africane e a breve la Canna da zucchero. Possiamo dire che la shamba risponde pero' al momento solo al 25% del fabbisogno del villaggio: il nostro obiettivo nel lungo termine è quello di poter comprare sempre meno all'esterno...

Oltre ai prodotti dell'orto, nella shamba si allevano galline, capre, maiali e mucche. Anche le mucche acquistate  nel gennaio 2013 producono latte sufficiente alle esigenze del villaggio. Nel mese di febbraio 2014 sono stati costruiti 2 nuovi pollai  per raggiungere il fabbisogno settimanale di 300 uova e una adeguata produzione di carne bianca.Il progetto di riadeguamento dell'allevamento si sta concretizzando con la costruzione delle nuove porcilaie che consentiranno un allevamento sufficiente di maiali secondo standard igienici e produttivi sostenibili.

Lavorano stabilmente nella Shamba 8 persone, stipendiate dal villaggio.

Naturalmente, la vita e la produttività della shamba sono fortemente connesse alla disponibilità di acqua. Utilizziamo per la coltivazioni un semplice sistema di irrigazione che fa uso dell'acqua del pozzo: questo pompa l'acqua dal ruscello che scorre nella shamba attraverso un sistema di filtraggio di base. Per il villaggio utilizziamo invece l'acqua che arriva - da una sorgente situata a qualche chilometro di distanza, al di là della foresta - attraverso l'impianto idrico costruito già nel 2009: questo impiano, peraltro, consente anche alla comunità locale di attingere acqua presso le fontane disposte lungo il percorso delle condutture.

La Shamba: guarda la presentazione

Ultimo aggiornamento (Lunedì 24 Marzo 2014 07:50)

 
Bomboniere
Dona Ora !

Cerca nel sito
Network

Potrete seguire Aina Onlus anche nei seguenti canali:

AINA Onlus

AINA-Onlus

AINAOnlus

Newsletter

Iscriviti per tenerti informato sulle nostre attività







Other language
Italian Afrikaans French German Hindi Portuguese Russian Spanish Turkish
Provenienza visitatori